Sistemi autonomi in corso di riconoscimento

CORIPET

Il 12 aprile 2016 è stata presentata al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare istanza di riconoscimento, ai sensi e per gli effetti dell’art. 221 comma 3, lett. a) e comma 5 del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152, di un nuovo sistema autonomo riguardante la gestione degli imballaggi in PET per liquidi alimentari.

La richiesta di riconoscimento, presentata dal Consorzio CORIPET come gestore del predetto sistema autonomo, è stata avanzata dalle imprese Drink Cup srl, Ferrarelle spa, Lete spa, Maniva spa, Norda spa, San Pellegrino spa, Aliplast spa, Dentis srl e Valplastic spa.

A seguito di tale istanza, il 30 maggio 2016 il Ministero ha avviato il procedimento amministrativo di riconoscimento, che ad oggi non risulta ancora concluso.

RIGENERA S.c.r.l.

In data 3 luglio 2017, il Consorzio Rigenera ha presentato al MATTM, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 221, commi 3, lett. a) e 5, del d.lgs. n. 152 del 2006, una istanza per il riconoscimento di un sistema di raccolta e di gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio industriali, pericolosi e non pericolosi, tra cui fusti in acciaio, fusti in plastica e cisternette multimateriale rigenerati ed immessi sul mercato dai propri soci ( Scutaro Vincenzo & Figlio S.r.l., Noveletric S.r.l., LAF S.r.l., Fustameria Ecologica S.r.l.).

Poiché il progetto è risultato generico e inidoneo a dimostrare l’effettiva operatività del sistema, il MATTM ha richiesto elementi integrativi e in attesa della loro acquisizione ha sospeso i termini del procedimento.