Bando CONAI 2019. Parola d’ordine prevenzione.

14 Novembre 2019
notizie  |  Comunicati Stampa

Annunciati i vincitori della sesta edizione del Bando per la Prevenzione promosso dal Consorzio Nazionale Imballaggi

Milano, 14 novembre 2019145 casi di eccellenza sostenibile nell’innovazione dell’imballaggio, che hanno consentito un risparmio del 17% di CO2 emessa, una riduzione del consumo energetico pari al 27% e un risparmio di risorse idriche del 29%.

La sesta edizione del “Bando CONAI per la Prevenzione – Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi”, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, si impone, oggi più che mai, come uno strumento indispensabile per ripensare l’impatto ambientale del packaging di domani: una visione che non può che partire da interventi di eco-design.

Per questo il Consorzio Nazionale Imballaggi ha premiato il 14 novembre 86 aziende all’avanguardia nel rinnovare i loro imballaggi in “chiave verde”, su un totale di 145 casi, selezionati fra i 245 sottoposti da 136 aziende. Un’impennata del +52% delle candidature rispetto all’edizione precedente.

«Se l’obiettivo è accrescere la sostenibilità ambientale degli imballaggi immessi al consumo, la prevenzione è la strada da seguire» afferma Giorgio Quagliuolo, presidente CONAI. «Nella fase di progettazione di un imballaggio, del resto, si definisce la maggior parte degli impatti che l’imballaggio stesso avrà nel corso di tutto il suo ciclo di vita, stimabili attorno all’80%. È una percentuale altissima: per questo l’eco-design è fondamentale per fare prevenzione. Il nostro Bando, che promuove e diffonde le buone pratiche, si affianca ad altri strumenti, come il contributo ambientale diversificato per plastica e carta e – da gennaio 2020 – il nuovo EcoD Tool, per incentivare e supportare le aziende a investire nell’eco-innovazione, aumentando il valore dei nuovi imballaggi attraverso la riduzione dei loro effetti sull’ambiente. Un impegno concreto che negli anni ha assunto importanza sempre maggiore, destinata ad aumentare».

L’edizione 2019 del Bando CONAI ha visto gli interventi delle aziende candidate concentrarsi soprattutto sul risparmio di materia prima, con una percentuale che sfiora il 40%. Quasi il 20%, invece, ha puntato sull’utilizzo di materiale riciclato; la stessa percentuale ha invece optato per interventi innovativi di logistica.

Una serie di azioni di sostenibilità innovativa che hanno visto rappresentate tutte le sei filiere dei materiali di imballaggio del sistema consortile (quelle di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro), e che hanno dato un contributo concreto allo sviluppo dell’economia circolare nel nostro paese.

Tutte le candidature, infatti, sono state analizzate attraverso uno strumento di Life Cycle Assessment semplificato, l’EcoTool CONAI (www.ecotoolconai.org): le azioni di prevenzione messe in campo dalle aziende partecipanti sono state valutate tramite una comparazione prima/dopo con particolare riferimento ad indicatori specifici quali GWP (global warming potential), GER (gross energy requirement) e “blue water” (componente dell’indicatore water footprint).

Su un montepremi di 500.000 euro, nove sono stati i super-premi da 10.000 euro assegnati. Sei quelli per i migliori casi identificati per ogni filiera di materiale e tre per l’economia circolare, assegnati da una giuria formata da esperti del mondo accademico, giornalistico e delle associazioni ambientaliste e dei consumatori.

Questa la graduatoria delle aziende vincitrici e di quelle ammesse, validate dall’ente terzo di certificazione DNV GL così come lo strumento di analisi dei benefici ambientali.

Per ulteriori informazioni sulla graduatoria dei premiati: http://www.conai.org/prevenzione/pensare-al-futuro/bando-prevenzione/

Vincitori Super Premio – Materiali

COOP ITALIA – plastica

HAIER EUROPE (GIAS SRL) – carta

BOLTON FOOD S.P.A. – alluminio

VENEGONI S.R.L. – acciaio

CARAPELLI FIRENZE – vetro

MORETTI SRL – legno

Vincitori Super Premio Speciale

HENKEL ITALIA OPERATIONS S.R.L.

JUST ITALIA SPA

UNICOOP FIRENZE S.C.

Altre aziende premiate

COOP ITALIA

HAIER EUROPE (GIAS SRL)

MIDIPLAST SRL

B.F.M. S.R.L.

COLGATE-PALMOLIVE ITALIA S.R.L.

BAMAPLAST S.R.L.

HIPAC SPA

INTERNATIONAL PAPER S.R.L.

LITOCARTOTECNICA VALSABBINA

POLI-BOX ITALIANA S.R.L.

SACCARDO SRL

SCIA PACKAGING SRL

DELTA PLAST SRL

HP ITALY INC.

IMBAL CARTON SRL

ITALSILVACOMMERICALE

MADEL S.P.A.

NEREA S.P.A

RECKITT BENCKISER COMMERCIAL (ITALIA) S.R.L.

BIOPLAST SRL

DAVINES S.P.A.

HENKEL ITALIA OPERATIONS S.R.L.

PACK+ S.R.L.

VIVIENNE WESTWOOD SRL

ARBI DARIO S.P.A.

ARTI GRAFICHE REGGIANI SRL

FIORANI & C. S.P.A.

GEOX SPA

GRANAROLO SPA

LATTERIA NÖM SRL

MORETTI SRL

VECCHI SRL

ADERCARTA SPA

ANTONIO SADA & FIGLI SPA

BOLTON MANITOBA SPA

BONAVERI SRL UNIPERSONALE

DILEO PIETRO SPAA

GALBANI S.R.L.

GUALA CLOSURES SPA

INDUSTRIE CERAMICHE PIEMME SPA

LABORATOIRES EXPANSIENCE ITALIA SRL

LAPALMA SRL

LAZZERI SOCIETÀ AGRICOLA S.R.L.

MANETTI&ROBERTS

PARMALAT SPA

PARMAREGGIO 01

SILTE SRL

VENEGONI S.R.L.

VIMAR SPA

CALZATURIFICIO GIOVANNI FABIANI SRL

CARTOTECNICA JOLLY PACK S.R.L.

CONAD SOC. COOP.

SPM SPA

T.M. SRL TORREFAZIONE DEI F.LLI MORANDINI

UNICOOP FIRENZE S.C.

BOLTON FOOD S.P.A.

CAEM MAGRINI SPA

CARAPELLI FIRENZE

CGM CIGIEMME

CROMOLOGY ITALIA SPA

DURACELL ITALY S.R.L.

È COSÌ

ERIDANIA ITALIA S.P.A.

F.CEREDI SPA

FAMI SRL

FLEXPACK SRL

FONTI DI VINADIO SPA

GIERRE PACK S.R.L.

INTERCHEM ITALIA S.R.L.

JUST ITALIA SPA

MAIDER NCG SRL

MAPEI SPA

MEGAPLAST ITALIA SRL

O-PSC S.R.L.

PALM SPA

RE.MA.PLAST SRL

RENNA S.R.L.

REPACK SRL

SOCOPET S.R.L.

VERSALIS SPA

2C PLASTICI SRL

ARIX S.P.A.

BALLARINI PAOLO & FIGLI SPA

BARILLA G. E R. FRATELLI S.P.A.

ISAP PACKAGING SPA

SIFA SPA