Campagna sugli shopper

CONAI, nell’ambito del proprio ruolo istituzionale, promuove la campagna di educazione e sensibilizzazione ambientale sull’utilizzo dei sacchetti per la spesa “Salva un sacchetto. Salva l’ambiente”.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Federdistribuzione, ANCC Coop e ANCD Conad, ed è finalizzata all’educazione e alla sensibilizzazione dei cittadini all’uso consapevole delle diverse tipologie di sacchetti, al loro impatto ambientale e alla necessità di non sprecarli attraverso un corretto riuso, riutilizzo e riciclo.

Per i prossimi due mesi, i punti vendita retail delle catene di distribuzione coinvolte attiveranno, su base volontaria, le attività previste dalla campagna promozionale, dando visibilità al materiale informativo (pieghevoli, cartelli informativi, poster, radio-comunicati, filmati ecc.). L’iniziativa #controglisprechi vive anche sul web e sui social network Facebook, Twitter, Instagram e Linkedin.

La campagna invita i consumatori ad un uso più consapevole dei sacchetti: per i prodotti sfusi degli alimenti, per esempio frutta e verdura, i sacchetti biodegradabili e compostabili distribuiti nei supermercati diventeranno utili, a casa, per raccogliere i rifiuti organici da destinare alla raccolta dell’umido. Mentre le borse di plastica tradizionale riutilizzabili, che si possono trovare alle casse dei punti vendita, vanno usate più e più volte e, una volta esaurita la loro funzione, conferite nella raccolta differenziata della plastica.

Tra gli strumenti della campagna di comunicazione, oltre al nome e al logo dell’operazione “Salva un sacchetto. Salva l’ambiente”, vi sono un filmato promosso sui social media che fa chiarezza sui diversi tipi di sacchetti ed invita a un loro corretto utilizzo, un kit di comunicazione specifico per la GDO del settore Alimentare e un kit di comunicazione specifico per la GDO del settore non Alimentare.


Il volantino informativo dedicato all’iniziativa “Salva un sacchetto. Salva l’ambiente”: Leaflet_Salva_Un_sacchetto