Rinascimento per l’Ambiente

Con l’arte del riciclo, l’imballaggio diventa capolavoro

L’essere umano al centro del mondo. Questo è il Rinascimento. Ed è proprio di questo che parla il nuovo progetto di CONAI “Rinascimento per l’Ambiente”, dell’importanza dell’essere umano in relazione all’ambiente che abitiamo e che abbiamo il dovere di proteggere. 14 quadri ispirati all’arte del ritratto Rinascimentale, raccontati dal giornalista e critico d’arte Nicolas Ballario.
Un progetto che vuole essere un omaggio agli imballaggi, da considerare non più scarti, ma risorse preziose, e che nella metafora dell’arte diventano capolavori.
Da 25 anni grazie al riciclo, CONAI fa rinascere gli imballaggi e anche il Pianeta.

Circular South

CONAI e Dock3 hanno realizzato e promosso il programma “Circular South”, che ha selezionato 100 studenti e neolaureati degli atenei del Sud Italia per supportarli nello sviluppo e nella validazione di progetti legati all’economia circolare.

Circular South, infatti, è un programma di training e incubazione per startup dell’Università degli Studi Roma Tre, che permette di sperimentare idee imprenditoriali e verificarne il potenziale sul mercato: i partecipanti, selezionati in base alla motivazione e alle competenze, hanno potuto mettersi alla prova con idee e progetti di sostenibilità ambientale.

Arte Circolare

Fra le iniziative per celebrare il venticinquesimo anniversario di CONAI c’è la mostra Arte Circolare. Nell’ambito dell’Innovation for Sustainability Summit organizzato da EIIS (European Institute of Innovation and Sustainability), dieci artisti italiani emergenti hanno presentato opere ispirate alla sostenibilità ambientale e alla tutela del Pianeta.

I temi e i materiali utilizzati si propongono come chiavi interpretative per dare vita a soluzioni estetiche e simboliche di grande originalità. Nell’abbinare alla strategia di impresa la visione dell’arte, CONAI crede nella capacità degli artisti di produrre visioni per costruire percorsi di innovazione e sostenibilità, durevoli e di grande impatto.

Oltre le apparenze

Campagna di comunicazione Conai-Biorepack realizzata per migliorare la raccolta differenziata dell’organico, con il corretto conferimento degli imballaggi in bioplastica, biodegradabili e compostabili, incentrata sul non fermarsi all’apparenza ma prestando attenzione ai dettagli, anche nel riciclo.

Oltre le apparenze

Campagna di comunicazione Conai-Biorepack realizzata per migliorare la raccolta differenziata dell’organico, con il corretto conferimento degli imballaggi in bioplastica, biodegradabili e compostabili, incentrata sul non fermarsi all’apparenza ma prestando attenzione ai dettagli, anche nel riciclo.

Ecopack 2021

La lista dei 109 vincitori del Bando Conai per l’Ecodesign. Bando che promuove l’Ecodesign di aziende che hanno scelto soluzioni di packaging più innovative ed ecosostenibili.

Ambiente e innovazione, il binomio che fa bene all’Italia.

Da cosa rinasce cosa

Grazie a Conai, gli imballaggi in alluminio, plastica, carta e cartone, vetro, legno e acciaio, tornano nelle nostre mani con una forma nuova. Nel video, la trasformazione è resa in maniera fluida, quasi magica con un gioco di domino dove tutto comincia con una mano che butta una lattina e dopo una serie di trasformazioni di materiali diversi il video termina con un ritorno alla mano di un utensile. La magia dell’economia circolare.

Conai compie 20 anni

Da quando è nato CONAI vede le cose in modo diverso, perché riciclare vuol dire guardare rifiuti e vedere risorse! Nel video, con un gioco di prospettiva, si evidenzia come gli oggetti possano divenire altro e questo può accompagna la nostra vita e qualcosa riciclato in passato può divenire un oggetto del nostro futuro.

L’economia circolare

Per i 20 anni di Conai, alcuni tra i migliori giovani illustratori internazionali hanno interpretato il concetto di Economia Circolare realizzando dei poster utilizzati per la campagna.

Senza il Conai?

Una campagna di ADV che, con delle semplici domande, evidenzia come gli impegni di Conai siano fondamentali grazie ad affidabilità, trasparenza, prevenzione dell’impatto ambientale degli imballaggi, servizio universale, supporto allo sviluppo della raccolta differenziata

Sotto la guida del Conai l’avvio a riciclo dei rifiuti di imballaggio si è più che quadruplicato, da 900.000 a 4,2 milioni di tonnellate annue, aprendo di fatto un nuovo mercato di materie prime seconde.