Il contatore ambientale Conai ad Expo Milano 2015

Il video mostra i risultati finali di raccolta differenziata e riciclo misurati dal contatore ambientale CONAI all'interno di EXPO Milano 2015. Il contatore ambientale nasce per quantificare l’impatto evitato rispetto ad un conferimento indifferenziato del rifiuto in discarica, e valuta i benefici ambientali, economici e sociali generati da una corretta gestione dei rifiuti. Si tratta di un modello di misurazione delle fasi di raccolta, trasporto, pre-trattamento e recupero dei rifiuti, attraverso metodologie di LCA (Life Cycle Assessment). Il risultato finale consiste in un pannello di indicatori, misurati periodicamente a partire dai dati comunicati da AMSA-Gruppo A2A, e successivamente elaborati attraverso un modello costituito ad hoc, che misurano i minori impatti ed i benefici generati dalla raccolta differenziata all’interno del sito di Expo Milano 2015 e dall’avvio a riciclo dei materiali, in termini di emissioni di CO2 evitate, quantità di rifiuti sottratta alla discarica e avviata a riciclo, le materie prime seconde generate e il risparmio idrico ed energetico.