Ricerca Usa: le lattine di alluminio sono l’imballaggio più sostenibile (dicono i produttori)

5 giugno 2015
cpt-notizie  |  Rassegna Internazionale

Sono le lattine di alluminio i contenitori per bevande più riciclati e col più alto valore sul mercato, almeno secondo un nuovo rapporto pubblicato da Aluminum Association e Manufacturers can institute (Cmi), disponibile qui www.aluminum.org/CanAdvantage.

La lattina di alluminio ha il più alto tasso di riciclaggio rispetto a qualsiasi contenitore per bevande e – afferma lo studio – contiene in media il 70 per cento di materiale riciclato, più di tre volte il contenuto riciclato delle bottiglie di plastica (Pet) o di vetro. Lo studio ha anche riscontrato che il contenuto di materiale riciclato di una lattina di alluminio vale il 300 per cento in più per tonnellata, rispetto alla plastica o al vetro.

“Questo nuovo rapporto conferma che le lattine di alluminio vengono riciclate dai consumatori statunitensi fino a 20 volte di più rispetto ad altri contenitori di bevande, il che li rende l’imballaggio sostenibile per eccellenza”, ha detto Heidi Brock, presidente e CEO della Aluminum Association. “Le lattine vengono riciclate a tassi più elevati, e sono in testa ai programmi di riciclaggio in tutto il paese a causa dell’alto valore dell’alluminio rispetto ad altri materiali di imballaggio”.

“Il continuo successo del riciclaggio delle lattine di alluminio è una testimonianza dell’impegno del nostro comparto industriale nella tutela dell’ambiente”, ha detto Robert Budway, presidente del Can manufacturers institute.

Il nuovo rapporto, “The Aluminum Can Advantage: Key Sustainability Indicators 2015”, fornisce un approccio olistico al monitoraggio della sostenibilità della lattina in alluminio e sarà una guida utile per i consumatori, le organizzazioni non governative, i responsabili politici e le altre parti interessate in tutta la catena del valore. La Aluminum Association prevede di pubblicare un nuovo rapporto che registri le performance principali con i dati aggiornati anno per anno  e verificarne i progressi nel tempo.