Presentato a Perugia il nuovo progetto di raccolta differenziata

12 febbraio 2016
notizie  |  bando comunicazione locale, Gesenu, Perugia, Umbria

A PERUGIA FACCIAMO CENTRO!

Cambia la raccolta differenziata nel Centro Storico di Perugia. Obiettivi: decoro urbano, ottimizzazione del servizio e sviluppo della qualità.

14 Febbraio, al via “Raccoglincentro”, il nuovo progetto per il miglioramento della raccolta differenziata nel centro storico di Perugia, come da Delibera di Giunta Comunale n.357 del 25.11.2015.

Il progetto, per le caratteristiche espresse, tra le quali l’adesione agli indirizzi comunitari in materia, si avvale del sostegno economico di CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, che lo ha selezionato tra tutte le altre iniziative presentate dai comuni, riconoscendo un cofinanziamento del 35%. 

“Ci fa piacere potere sostenere il Comune di Perugia in questa importante fase di riorganizzazione del sistema di raccolta differenziata che applica, tra l’altro, le linee guida previste dall’Accordo Quadro Anci Conai, sia per le modalità di raccolta sia per i colori delle attrezzature” – dichiara Walter Facciotto, Direttore Generale CONAI. “Con il cofinanziamento di oltre un terzo dei costi della campagna di comunicazione implementata da Gesenu, si conferma l’utilità del Bando Anci Conai per la comunicazione locale e la validità del piano presentato per il centro storico del Comune di Perugia. L’aumento della qualità dei rifiuti di imballaggio da poter avviare a riciclo attraverso Conai ed i Consorzi di Filiera passa soprattutto per un efficace campagna di comunicazione”.

Dal 14 Febbraio, con il ritiro della FOU, frazione organica umida, inizia la nuova fase di raccolta differenziata nel centro storico di Perugia. Un cambiamento sostanziale stabilito al termine di un percorso che ha coinvolto tutti i residenti con incontri pubblici promossi dall’amministrazione comunale e dal gestore di igiene urbana, in collaborazione con le associazioni del territorio.

Fondamentale novità l’introduzione del sistema di raccolta porta a porta con i mastelli grazie ai quali, ad esempio, il vetro diventerà monomateriale di ottima qualità da avviare a riciclo e si potranno rimuovere criticità emerse con il sistema precedentemente attuato, come gli sversamenti dei rifiuti organici a causa della rottura dei sacchi in sottile materiale biodegradabile. La raccolta della frazione multileggera di plastica e metalli sarà effettuata mediante sacchi in polietilene blu da 60 lt reperibili sempre tramite gli appositi distributori automatici con tessera AMICARD. La scelta del sacco per la raccolta del multileggero è consigliata, in questo caso, dall’estrema variabilità delle forme e dei volumi dei materiali, non adattabili alla struttura rigida del mastello.

Per agevolare e rendere più flessibile il conferimento dei rifiuti entrano in scena ben 3 automezzi a doppia vasca, chiamati per analogia i “Raccoglincentro”, itineranti nelle vie dell’acropoli in circuiti distinti: linea blu, linea gialla e linea rossa. Le soste sono programmate in orario pomeridiano, dalle 14.00 alle 20.00, dal lunedì al sabato, per conferire la frazione organica ed altre tipologie di rifiuti stabilite nel calendario vigente. Oltre al porta a porta, dunque, ogni cittadino avrà questa ulteriore e funzionale opportunità.

Altra importante new entry il transponder, una sorta di portachiavi con codice identificativo dell’utenza, utile per tracciare e contabilizzare i conferimenti effettuati e per l’applicazione della tariffazione puntuale.

Cambiano i colori, poiché ora sono in vigore norme che riguardano la loro codifica in ambito comunitario. Per adeguare gli stessi alle indicazioni dei consorzi di filiera preposti al riciclo dei materiali, anche nel centro storico di Perugia i colori dei sacchi e dei mastelli avranno pertanto una loro ridefinizione. Naturalmente, i sacchi  già in possesso sia dell’utenza che del gestore del servizio, potranno essere utilizzati fino ad esaurimento scorte.

I nuovi colori: BLU: carta e cartone; GIALLO: plastica, alluminio e barattolame; VERDE: vetro MARRONE: organico; GRIGIO: secco residuo.

Una rivoluzione che intende perfezionare l’obiettivo di raccolta differenziata nella quale è fondamentale anche il ruolo svolto da ogni cittadino, sarà infatti prioritaria l’attenzione nella separazione, prima ancora di quella dedicata all’esposizione dei rispettivi mastelli e sacchi all’esterno per il ritiro dei rifiuti previsto dalle ore 20.00 alle ore 22.00 del giorno indicato nel calendario. Il contratto di servizio determina che i mastelli ed i sacchi siano posizionati a cura degli utenti sul piano stradale secondo precisi orari e dovranno essere ritirati a seguito dello svuotamento. La non conformità della tipologia dei rifiuti rispetto al contenitore associato ai materiali da conferirvi comporterà il non svuotamento del mastello da parte degli addetti. La manutenzione ed il lavaggio dei mastelli saranno a carico dell’utenza. In caso di rottura o furto saranno sostituiti.

La consegna dei mastelli in città è iniziata già da Dicembre 2015, con l’allestimento in più aree del centro storico di 5 stand presso i quali ogni utente ha ricevuto in dotazione un kit completo per il conferimento rifiuti costituito da:

una biopattumiera areata (sottolavello cucina) ed un mastello marrone per la frazione organica; un mastello grigio per il secco residuo, ovvero l’indifferenziato (compresi pannolini e pannoloni); un mastello verde per il vetro; un kit di sacchi blu per la carta, un kit di sacchi gialli per la plastica, alluminio e barattolame; un kit di sacchi biodegradabili per la frazione organica; un transponder portatile con rispettivo codice utente di riferimento, per il conferimento diretto tramite l’automezzo itinerante “RaccoglinCentro”; guida pratica, il calendario è inviato a domicilio, e altro materiale informativo.

I sacchi colorati potranno essere ritirati ad ogni fermata del “RaccoglinCentro”, oppure al centro comunale di raccolta (isola ecologica) di via Bambagioni, Rocca Paolina (ingresso da Via Masi) o presso Palazzo Grossi dove, per chi non lo avesse ancora fatto, sarà possibile continuare a ritirare i mastelli ed il kit completo a partire dal 15 Febbraio, dal lunedì al venerdì compresi, dalle ore 9,00 alle 13,00, compilando un semplice contratto di comodato d’uso gratuito a cura dell’intestatario della bolletta, oppure da suo delegato.