Oscar dell’Imballaggio 2015, dal premio sicurezza a quello per l’innovazione, ecco tutti i vincitori

5 giugno 2015
cpt-notizie  |  ecopackaging, Oscar Imballaggio, Premio

Si è svolta a Milano, nell’ambito di Ipack-Ima, la cerimonia di premiazione dell’Oscar dell’Imballaggio 2015, il concorso ideato dall’Istituto Italiano Imballaggio che dal 1957 rappresenta un osservatorio sull’evoluzione del packaging, delle sue prestazioni e del servizio che offre a chi lo utilizza. Questi i vincitori della manifestazione, che anche quest’anno si è svolta in collaborazione con CONAI.

Premio per la sicurezza al Tubetto con bocchello a punta morbida di Tubettificio Favia srl. La sicurezza nella conservazione del contenuto e nelle modalità di applicazione sono i punti di forza di questo tubetto, particolarmente evidenti se utilizzato per farmaci come pomate oftalmiche.

Premio Ambiente a Tetra Rex  di Tetra Pak Italiana. Qui la novità riconosciuta è l’uso di LDPE da biomassa, utilizzato sia per la chiusura a vite che per il rivestimento della componente cellulosica. Oggi realizzato da canna da zucchero, dimostra la possibilità di sfruttare materie prime rinnovabili.

Premio per l’innovazione tecnologica a Quarto di pallet (Chep Italia Srl), un pallet che permette un risparmio di tempo, materiale e di energia. Vince il premio innovazione tecnologica anche Gtea-Goglio Spa, che dispone di un packaging attivo, che è tale grazie a sostanze naturali, di basso costo e facile reperibilità. L’allungamento conseguente della shelf life del contenuto è un supporto per la prevenzione dello spreco di cibo.

Premio ex aequo per l’innovazione tecnologica anche a Decotype (Krones Srl),

che rende contemporanea l’immagine del flacone, grazie alla resa grafica innovativa della stampa UV diretta sul packaging, sia per forme che per superfici irregolari.

Stesso premio anche a Direct Object Printing (Plastipak Italia Holding Srl/Norda Spa), riconosciuto per la stampa UV direttamente su bottiglie in PET. La possibile eliminazione dell’etichetta con la tecnica di stampa diretta, è stata valutata come un progresso nella razionalizzazione della produzione ed un potenziale vantaggio nel riciclo del materiale.

Il Premio per l’innovazione tecnologica è assegnato anche a Sacchi Cryovac Freshness Plus (Sealed Air Srl) che hanno creato un grande sacco che facilita l’utilizzo da parte del consumatore e presenta alcune innovazioni, come la barriera antiodore e materiali che ne allungano la shelf life, così come lo Stracchino Apri&Chiudi (Venchiaredo Spa/ Smilesys Srl), premiato in virtù del nuovo sistema apri&chiudi, che non solo è un utile servizio al consumatore, ma risulta educativo se valutato in ottica di prevenzione dello spreco alimentare domestico.

Premio per l’innovazione di Design a Devin – Crystal line  (Pet Engineering Srl/Novapet), che presenta una resa estetica eccellente, grazie all’impiego di materiali innovativi, che consentono una brillante trasparenza ed un decoro tridimensionale sul corpo della bottiglia in PET.  Premio per l’innovazione complessiva, infine, alla Selezione Italiana in Cartacrusca (Gpp Industrie Gafiche Srl /Barilla Spa/Favini Srl).