Nuovo impulso alla raccolta differenziata a Matera e Provincia

2 marzo 2016
notizie  |  accordo, Basilicata, Matera

Nuovo impulso alla raccolta differenziata a Matera e Provincia

Unione dei Comuni di Matera, Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico siglano accordo con CONAI 

 Con la sigla del Protocollo di Intesa si pongono le basi per la sviluppo della raccolta differenziata, con l’obiettivo di superare il 65% grazie alla redazione di un progetto necessario per gli atti di gara – che verrà elaborato da Conai – per la gestione dei rifiuti.

Matera, 10 marzo 2016 – E’ stato siglato oggi presso la sede del Comune di Matera il Protocollo di Intesa per lo sviluppo della raccolta differenziata – con particolare attenzione ai rifiuti di imballaggio – che riguarda i Comuni di Matera, Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico, appartenenti al Sub Ambito 1 di Matera. Il Protocollo è stato firmato dal Sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri, in rappresentanza dei Comuni coinvolti, e da Roberto De Santis, Presidente di CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi.

Conai, in collaborazione con le Amministrazioni Comunali, si occuperà di predisporre gli atti di gara necessari all’affidamento del nuovo servizio di raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio e di igiene urbana. Il Consorzio inoltre garantirà, attraverso i Consorzi di Filiera, il ritiro e il successivo avvio a riciclo dei rifiuti di imballaggio in acciaio, alluminio, carta, plastica, legno e vetro, all’interno degli standard qualitativi previsti dagli allegati tecnici dell’Accordo Quadro Anci- Conai.

L’accordo coinvolge un totale di circa 100 mila abitanti con punte stagionali di 120, ed è frutto di una collaborazione attivata con il Ministero dell’Ambiente e la Regione Basilicata, che impiegherà sino a 5 milioni di Euro di risorse economiche messe a disposizione grazie all’impiego di fondi regionali.

L’accordo rappresenta un punto fondamentale per creare le condizioni tecniche, economiche e finanziarie necessarie per un sistema efficiente ed efficace di raccolta differenziata, con l’obiettivo di raggiungere e superare gli obiettivi di legge di raccolta differenziata e puntare ai nuovi target di effettivo riciclo e recupero.

Spiega il sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri: “L’accordo ci consente di guardare con nuova visione al futuro della nostra città che, sempre più, vogliamo in linea con lo spirito smart e nel pieno rispetto dell’ambiente che ci circonda e del benessere dei nostri concittadini. Poniamo oggi il primo tassello di un percorso nel quale Matera punta su politiche più adatte alla sua comunità, a cominciare da un’adeguata raccolta differenziata. Il rapporto con Conai, in questo senso, assume un valore fondante anche nel contesto più ampio legato ai Comuni con i quali abbiamo già avviato il nostro legame all’interno del Sub ambito 1”.

“Il supporto alla preparazione del nuovo servizio di raccolta differenziata per l’Unione dei Comuni facenti capo alla città di Matera rappresenta un ulteriore tassello dell’impegno di Conai per lo sviluppo della raccolta differenziata di qualità nelle aree in ritardo del Paese” ha commentato Roberto De Santis, Presidente di Conai. “Tale intervento, una volta a regime, permetterà ai Comuni di gestire i rifiuti di imballaggio in modo più efficace e ambientalmente sostenibile e di beneficiare dei corrispettivi economici previsti dall’Accordo Quadro Anci Conai”.