Grande successo in Calabria per Ricicla Estate. Oltre 600 bambini coinvolti

3 agosto 2015
cpt-notizie  |  Notiziario e-Gazette

Sono oltre 600 i bambini che hanno partecipato ai giochi da spiaggia realizzati per Ricicla Estate nella prima fase della campagna condotta dai volontari calabresi di Legambiente e migliaia i cittadini coinvolti anche indirettamente nei comuni calabresi, dai 2mila ai 20 mila abitanti, che hanno aderito all’iniziativa. Questi i dati che Legambiente Calabria ha fornito a Soverato, nel corso della conferenza stampa moderata dal presidente regionale Francesco Falcone, alla presenza del direttore generale di Legambiente Rossella Muroni.

“Quella di Ricicla Estate – ha affermato Muroni – vuole porsi come azione concreta per indicare la strada giusta da seguire, un percorso virtuoso che vede i comuni e i gestori dei lidi della costa calabrese impegnarsi in un progetto che punta alla promozione della raccolta differenziata e alla cultura del riciclo. I risultati dimostrano che insistere su questa strada, stimolando e supportando le amministrazioni locali e sensibilizzando i cittadini, sia una scelta vincente”.

Diversi, infatti, i comuni virtuosi calabresi: tra tutti il comune di Cosenza, unico capoluogo di provincia; Roccella Jonica (Rc) e molti comuni della provincia cosentina come Pietrafitta, Trenta, San Vincenzo La Costa, San Fili, Pedace, Saracena, Serra Pedace, Zumpano e, in particolare, il comune di Casole Bruzio che quest’anno ha superato il 65% di raccolta differenziata ed è risultato “campione” regionale nella classifica riportata nel dossier Legambiente sui Comuni Ricicloni 2015. Presente alla conferenza il responsabile del Circolo di Catanzaro Aldo Perrotta.