Corsi di formazione tecnica a Cosenza

4 febbraio 2016
notizie  |  Cosenza, provincia

Al via i corsi di formazione tecnica per la gestione dei rifiuti di imballaggio

La Provincia e CONAI ancora a fianco dei Comuni per la raccolta differenziata

Continua l’impegno della Provincia di Cosenza con CONAI a fianco dei Comuni, per continuare i percorsi virtuosi in ordine alla gestione dei rifiuti, nella consapevolezza che le buone pratiche della raccolta differenziata hanno ormai un peso determinante nella salvaguardia dell’ambiente e del decoro urbano; ed è pertanto importante che il rifiuto diventi sempre più materiale di riciclo e quindi risorsa.

Nell’ambito dell’accordo di programma, ormai in fase più che avanzata, grazie all’impegno del Dirigente del Settore Ambiente dott. Giuseppe Nardi è ai nastri di partenza un percorso formativo sulle tematiche di stretto interesse delle Amministrazioni comunali, a titolo completamente gratuito per tutti i partecipanti.

Le attività di formazione si svolgeranno presso la Sala Nova della Provincia di Cosenza sita in Piazza XV Marzo, nelle giornate del 23 e 24 febbraio 2016. Oltre ai rappresentanti del CONAI e/o dei Consorzi di Filiera, interverranno docenti di provata competenza ed esperienza professionale nel settore della gestione dei rifiuti. Gli argomenti trattati saranno i seguenti:

1.Competenze di: Stato, Regione, Province e Comuni;
2.Normativa regionale;
3. Organizzazione territoriale;
4. Progettazione dei servizi di raccolta (analisi del contesto territoriale, scelta delle modalità organizzative, CCR comunali e intercomunali);
5. Affidamento dei servizi (servizi pubblici locali di rilevanza economica, forme di affidamento, tipi di contratto, criteri di aggiudicazione delle gare, atti di gara, DEC);
6. Forme di finanziamento della gestione dei rifiuti (TARI e Tariffa puntuale, Regolamento sulla tariffa puntuale, PEF e relazione illustrativa).

L’accordo di Programma tra il CONAI e la Provincia di Cosenza costituisce uno strumento di concertazione e dì collaborazione utile per la gestione dei rifiuti di imballaggio e nasce per favorire un corretto ed efficace sviluppo della raccolta differenziata.

Gli strumenti previsti nell’accordo sono molteplici e tra questi figurano la redazione di una mappatura del sistema impiantistico provinciale pubblico e privato di selezione e trattamento dei rifiuti di imballaggio e, soprattutto, l’impostazione strategica per la definizione di un nuovo piano industriale a livello di ATO, di sviluppo della raccolta e recupero dei materiali, con l’obiettivo di arrivare alla gestione associata dei servizi tra Comuni.