Bando di comunicazione locale ANCI-CONAI

1 febbraio 2017
cpt-notizie  |  anci-conai, bando comunicazione locale

Raccolta differenziata: oltre 8 milioni gli italiani interessati dalle iniziative di comunicazione cofinanziate da ANCI e CONAI

Milano, 1° febbraio 2017 – Si è conclusa l’edizione 2016 del Bando ANCI-CONAI relativo alla comunicazione locale in tema di raccolta differenziata. Lo scorso anno, sono state 52 le iniziative cofinanziate, per un totale di 8.842.000 di abitanti coinvolti.

Il Bando, giunto alla sua 10° edizione, prevede il cofinanziamento di progetti di comunicazione locale elaborati da comuni e/o dai gestori del servizio di raccolta rifiuti, per sensibilizzare i cittadini sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti con particolare attenzione ai rifiuti di imballaggio.

I progetti sono stati selezionati tra le 204 proposte pervenute, e mostrano una prevalenza geografica delle regioni del Sud Italia (21), seguiti dal Centro con 19 progetti e dal Nord con 12. In particolare, la Regione con più progetti cofinanziati è la Sicilia con 10 progetti.

“L’elevato numero di progetti ricevuti conferma la grande attenzione da parte dei Comuni al tema della corretta gestione dei rifiuti” afferma Walter Facciotto, Direttore Generale di Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi). “Il bando, insieme agli altri strumenti messi in campo dall’Accordo Quadro Anci-Conai, rappresenta un’opportunità per tutte quelle Amministrazioni che intendono intraprendere o mantenere un dialogo con i cittadini per aumentare la quantità e la qualità dei rifiuti di imballaggio da avviare a riciclo”.

Le risorse messe a disposizione derivano dall’Accordo Quadro Anci Conai che prevede per il quinquennio 2014-2019 lo stanziamento di 1,5 milioni di euro annui a questo riguardo, e si aggiungono ai corrispettivi riconosciuti dal Sistema Conai-Consorzi di filiera per i maggiori oneri della raccolta differenziata degli imballaggi. Nel 2015 questa cifra è stata pari a 438 milioni di euro.