Home Area Consorziati Contributo ambientale

    
  


 
 Cosa è imballaggio
 Adesione al Conai
 Contributo ambientale
 Guida e modulistica 2014
 Moduli anni precedenti e rettifiche 2014
 Circolari applicative
 Dichiarazioni on line
 Piattaforme
 Utilizzo del Marchio
 Area Associazioni
 Privacy

 

GUIDA AL CONTRIBUTO AMBIENTALE 2012
I principali aggiornamenti e il calendario degli adempimenti

Le novità principali sono:

• Riduzioni dei contributi ambientali per gli imballaggi in alluminio, carta e plastica
e sulle procedure semplificate/forfetizzate di dichiarazione di imballaggi a partire dal 1° gennaio 2012
Sono stati aggiornati i testi e la modulistica in funzione delle seguenti riduzioni:
- Contributo Ambientale sugli imballaggi in alluminio da 52,00 a 45,00 Euro/ton;
- Contributo Ambientale sugli imballaggi in carta da 22,00 a 14,00 Euro/ton;
- Contributo Ambientale sugli imballaggi in plastica da 140,00 a 120,00 Euro/ton;
Contributo forfetario sul peso dei soli imballaggi delle merci da 48,00 a 40,00 Euro/ton;
aliquote da applicare sul valore delle importazioni dei prodotti alimentari imballati da 0,13% a 0,10% e dei prodotti non alimentari imballati da 0,07% a 0,05%;
Contributi forfetari per le etichette, ridotti sensibilmente per tutte le fasce di fatturato.
(Parte prima, capitolo 4,  paragrafi 5.1.2 e 8.1
Parte seconda, moduli 6.1, 6.2, 6.10 e 6.14  e relative istruzioni
Parte terza, schemi esemplificativi – B)

•  Novità riguardanti le aziende estere
Ferma restando la facoltà di partecipazione al Conai, per le imprese estere:
• la quota di partecipazione è sempre pari al solo importo fisso di Euro 5,16;
• la documentazione inerente all’adempimento degli obblighi consortili deve essere conservata per dieci anni, anche in copia conforme;
• aventi sede fuori dal territorio dell’Unione Europea e che non abbiano in Italia una sede secondaria con rappresentanza stabile, è previsto il rilascio di idonee garanzie per il contributo ambientale presumibilmente dovuto nell’anno.
(Parte prima, paragrafo 2.4).

• Aggiornamento del capitolo 4 “Il Contributo Ambientale”
Precisazioni sul concetto di “Prima Cessione” che comprende il trasferimento, anche temporaneo e a qualunque titolo, nel territorio nazionale:
- dell’imballaggio finito effettuato dall’ultimo produttore al primo utilizzatore;
- del materiale di imballaggio effettuato da un produttore di materia prima o di semilavorati a un autoproduttore (che è considerato a tutti gli effetti utilizzatore anche con riferimento alla materia prima impiegata per la riparazione dei propri imballaggi) che gli risulti o si dichiari tale (art. 4, comma  4 del Regolamento Conai).
Il capitolo è stato, inoltre, integrato con un paragrafo sulle modalità di conservazione della documentazione inerente all’adempimento degli obblighi consortili.
(Parte prima, paragrafi 4.1 e 4.3.4)

• Novità riguardanti la procedura per le stoviglie monouso in plastica
A partire dal 1° luglio 2012, i produttori/importatori applicano il Contributo Ambientale Conai nella misura ordinaria del 100% sulle  stoviglie monouso in plastica (piatti e bicchieri) destinate ai circuiti HORECA, Distribuzione Automatica (vending) e grossisti. Questi ultimi potranno richiedere il rimborso a Conai nel caso di successive cessioni delle stesse stoviglie a soggetti non tenuti al pagamento del Contributo Ambientale Conai.
Nel contempo, è confermata l’esenzione dal pagamento del Contributo Ambientale Conai per le imprese distributrici al dettaglio e per i loro centri di approvvigionamento, per le confezioni da adibire esclusivamente ad uso domestico.
 (Parte prima, paragrafo 8.1
Parte seconda, modulo 6.19 e relative istruzioni)


• Integrazione del capitolo 8 “Casi particolari”
Il capitolo è stato integrato e dettagliato e richiama le varie procedure di applicazione, dichiarazione, esenzione o esclusione  del Contributo ambientale in riferimento a specifici comparti (ortofrutticolo, tessile, meccanico, ceramico, distribuzione, commercianti/importatori di contenitori in vetro vuoti) o determinate tipologie di imballaggi (imballaggi primari di dispositivi medici e prodotti farmaceutici, etichette, imballaggi in sughero, foglio di alluminio, stoviglie monouso in plastica (piatti e bicchieri), nastri adesivi e carte gommate, bombole di gas compressi, liquefatti e disciolti, valvole per bombole e generatori areosol, erogatori meccanici, fusti in acciaio rigenerati re-immessi al consumo sul territorio nazionale) o flussi di imballaggi (imballaggi trasferiti a titolo non traslativo della proprietà nell’ambito di particolari circuiti).
(Parte prima, paragrafi 8.1 e 8.2)

• Aggiornamento dei testi in funzione delle modifiche di Statuto e Regolamento deliberate dalle Assemblee del 19 aprile e del 23 novembre 2011 
(Parte prima, capitolo 10
Parte terza, Statuto e Regolamento Conai, Terminologia)

• Sono state infine apportate alcune precisazioni sulle schede tecniche  riguardanti le bombole in acciaio e in alluminio


SCARICA LA GUIDA AL CONTRIBUTO AMBIENTALE 2012

VAI ALLA SEZIONE GUIDA E MODULISTICA

SCARICA IL CALENDARIO DEGLI ADEMPIMENTI